TASSA RIFIUTI – TRASPARENZA

TARI – TASSA RIFIUTI 2020

La TASSA RIFIUTI è un bene gestito e riscosso direttamente dal COMUNE di CUGGIONO con il supporto di AMGA LEGNANO S.P.A.

Responsabile del Tributo: Dott.ssa Sonia A. Dalla Longa

La TARI è in vigore dal 01/01/2014 (art. 1, commi da 639 a 704, Legge 27 dicembre 2013, n. 147), è destinata alla copertura integrale dei costi relativi al servizio di raccolta, smaltimento e trattamento dei rifiuti prodotti.

QUALI IMMOBILI RIGUARDA

Il presupposto applicativo della TARI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo e anche di fatto, di locali o di aree scoperte a qualunque uso adibiti, indipendentemente dalla loro destinazione urbanistica, suscettibili di produrre rifiuti urbani e assimilati in quanto idonei ad ospitare la presenza umana.

COME VIENE CALCOLATA

Viene calcolata in base a dei coefficienti presuntivi e valori medi di produzione dei rifiuti:

  • dalle utenze domestiche, in relazione alla superficie delle abitazioni (compresi i locali pertinenziali, quali ad es. box e cantine) ed al nucleo familiare
  • dalle utenze non domestiche, in base alla superficie, applicando la relativa categoria tariffaria.

Al Tributo Comunale va poi aggiunto il Tributo Ambientale a favore della Città Metropolitana di Milano, pari al 5% della Tari dovuta.

LA DICHIARAZIONE

La dichiarazione, redatta su apposito modello, ha effetto anche per gli anni successivi sempre che non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo: In tal caso, la dichiarazione deve essere presentata dalla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali, o dalla data in cui si verifica il fatto che ne determina l’obbligo, e comunque entro il termine del 30 marzo dell’anno successivo.

SPORTELLO

Lo sportello è contattabile per informazioni e richieste riguardanti la TARI, in ottemperanza alla Delibera 444/2019 di ARERA, ed è possibile reperire ogni informazione, anche in merito alle riduzioni e agevolazioni previste nel Regolamento TARI e alla modalità di segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati negli avvisi di pagamento e di errori nei dati relativi all’utenza o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, e dove è possibile scaricare la modulistica per le denunce di nuova occupazione, variazione e cessazione, reclami, rimborsi.

Ufficio Tributi
Piazza 25 Aprile, 4 – 20012 Cuggiono – Mi
Orari di Apertura al Pubblico su appuntamento
mercoledì e giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,15
mercoledì dalle ore 16,30 alle 17,30
Numero Telefonico 02/97263208-07
Email: tributi@comune.cuggiono.mi.it
PEC: comune.cuggiono@postecert.it

TARIFFE

Il Commissario Straordinario ha confermato con Deliberazione n. 41 del 22/07/2020 le tariffe TARI da applicare per l’anno in corso, confermando le tariffe approvate per l’anno 2019, ai sensi dell’art. 107 comma 5 del D.L. 18/2020 convertito in L. 27/2020, ed approvato le agevolazioni per l’anno 2020 a favore delle utenze colpite dall’emergenza COVID-19.

UTENZE DOMESTICHE€/mq/fissa€/nucleo
1NUCLEO ABITATIVO RESIDENTE – NON RESIDENTE 1€ 1,199617€ 40,955246
2NUCLEO ABITATIVO RESIDENTE – NON RESIDENTE 2€ 1,409550€ 70,206055
3NUCLEO ABITATIVO RESIDENTE – NON RESIDENTE 3€ 1,574496€ 78,261019
4NUCLEO ABITATIVO RESIDENTE – NON RESIDENTE 4€ 1,709454€ 87,992971
5NUCLEO ABITATIVO RESIDENTE – NON RESIDENTE 5€ 1,844410€ 113,53934
6NUCLEO ABITATIVO RESIDENTE – NON RESIDENTE 6 e oltre€ 1,949376€ 132,567699
UTENZE NON DOMESTICHE €/mq fissa€/mq variabile€/mq totale
01MUSEI, BIBLIOTECHE, SCUOLE, ASSOCIAZIONI, LUOGHI DI CULTO€.0,967526€.0,353686€.1,321212
02CINEMATOGRAFI E TEATRI€.0,894934€.0,323571€.1,218505
03AUTORIMESSE E MAGAZZINI SENZA ALCUNA VENDITA DIRETTA€.1,451287€.0,490627€.1,941914
04CAMPEGGI, DISTRIBUTORI CARBURANTI, IMPIANTI SPORTIVI€.2,128563€.0,777469€.2,906032
05STABILIMENTI BALNEARI€.1,233512€.0,448630€.1,682142
06ESPOSIZIONI, AUTOSALONI€.1,185221€.0,455043€.1,640264
07ALBERGHI CON RISTORANTE€.3,434662€.1,256233€.4,690895
08ALBERGHI SENZA RISTORANTE€.2,297874€.0,836776€.3,134650
09CASE DI CURA E RIPOSO€.2,346252€.0,884208€.3,230458
10OSPEDALI€ 2,902578€.1,043794€.3,946372
11UFFICI, AGENZIE€.2,588131€.0,946747€.3,534878
12BANCHE E ISTITUTI DI CREDITO, STUDI PROFESSIONALI€.2,201123€.0,814117€.3,015240
13NEGOZI ABBIGLIAMENTO, CALZATURE, LIBRERIA, CARTOLERIA, FERRAMENTA E ALTRI BENI DUREVOLI€.2,733261€.1,062126€.3,795387
14EDICOLA, FARMACIA, TABACCAIO, PLURILICENZE€.3,337952€.1,286400€.4,624352
15NEGOZI PARTICOLARI QUALI FILATELIA TENDE E TESSUTI, TAPPETI, CAPPELLI E OMBRELLI, ANTIQUARIATO€.2,007634€.0,734295€.2,741929
16BANCHI DI MERCATO BENI DUREVOLI€.3,483081€.1,265912€.4,748993
17ATTIVITA’ ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE: PARRUCCHIERE, BARBIERE, ESTETISTA€.2,926767€.1,135450€.4,062217
18ATTIVITA’ ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE: FALEGNAME, IDRAULICO, FABBRO, ELETTRICISTA€.1,862487€.0,728931€.2,591418
19CARROZZERIA, AUTOFFICINA, ELETTRAUTO€.2,636506€.0,965087€.3,601593
20ATTIVITA’ INDUSTRIALI CON CAPANNONI DI PRODUZIONE€.0,919150€.0,337508€.1,256658
21ATTIVITA’ ARTIGIANALI DI PRODUZIONE BENI SPECIFICI€.1,281971€.0,485240€.1,767211
22RISTORANTI, TRATTORIE, OSTERIE, PIZZERIE, PUB€.12,311768€.4,431813€.16,743581
23MENSE, BIRRERIE, AMBURGHERIE€.15,092959€.5,513902€.20,606861
24BAR, CAFFE’, PASTICCERIA€.8,780298€.3,148665€.11,928963
25SUPERMERCATO, PANE E PASTA, MACELLERIA, SALUMI E FORMAGGI, GENERI ALIMENTARI€.4,692501€.1,784587€.6,477088
26PLURILICENZE ALIMENTARI E/O MISTE€.5,031223€.1,833059€.6,864282
27ORTOFRUTTA, PESCHERIE, FIORI E PIANTE, PIZZA AL TAGLIO€.15,891608€.15,891608€.21,593658
28IPERMERCATI DI GENERI MISTI€.5,200256€.1,901059€.7,101315
29BANCHI DI MERCATO€.12,601932€.4,608654€.17,210586
30DISCOTECHE, NIGHT CLUB€.3,579734€.1,313125€.4,892859

SCADENZE

La TARI 2020 è pagabile in n. 2 rate:

UTENZE DOMESTICHE:
1° rata: scadenza 30 settembre 2020
2° rata: scadenza 05 dicembre 2020

UTENZE NON DOMESTICHE:
1° rata: scadenza 15 ottobre 2020
2° rata: scadenza 05 dicembre 2020

MODALITA’ DI PAGAMENTO:

Modelli F24 pagabili presso tutti gli sportelli bancari e postali.

E’ possibile utilizzare il canale dell’home banking, facendo attenzione, in tal caso, a riportare esattamente i campi di: sezione, codice tributo, codice ente, rateazione, anno di riferimento, importo da versare e l’Identificativo Operazione.

Il codice ente del Comune di Cuggiono è D198, il codice tributo della TARI è 3944.

REGOLAMENTO E REGOLE DI APPLICAZIONE DELLA TARI

RIDUZIONI E AGEVOLAZIONI

Di seguito si elencano le principali riduzioni ottenibili dietro presentazione di apposita richiesta:

Utenze domestiche:

  • riduzione del 30% delle quote fissa e variabile per le abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale o altro uso limitato e discontinuo (art. 17 c. 8 del Regolamento)
  • riduzione del 30% delle quote fissa e variabile per le abitazioni occupate da soggetti che risiedano o abbiano la dimora, per più di sei mesi all’anno, all’estero (art. 17 c. 8 del Regolamento)
  • riduzione del 50% delle quote fissa e variabile a favore di occupanti o detentori di locali ed aree scoperte le cui famiglie hanno al loro interno la presenza di una persona dichiarata invalida civile in una misura percentuale pari o superiore al 75%
  • per le famiglie all’interno delle quali permane la residenza di un componente il nucleo familiare, e per il quale sussista la condizione di ricovero presso le RSA, il numero componente il nucleo familiare utilizzato ai fini del calcolo della pare variabile, è ridotto in misura proporzionale ai soggetti ricoverati presso tali strutture.
  • riduzione del 20% della quota variabile per gli utenti che praticano il compostaggio dei propri scarti organici.

Utenze non domestiche:

  • riduzione del 20% della quota variabile per le utenze non domestiche che avviano al riciclo rifiuti assimilati agli urbani (art. 25 Regolamento)

NOVITA’ PER ANNO 2020 CONNESSE ALL’EMERGENZA COVID 19

  • riconoscere, su istanza dell’interessato, salvo possibilità di applicazione d’ufficio, le riduzioni della parte variabile della tariffa rifiuti, come di seguito determinate, alle categorie di utenze non domestiche che risultino immediatamente riconducibili alle categorie di cui sia stata disposta la sospensione nei casi di per le attività riferibili ai codici ATECO indicati nelle Tabelle 1a e 1b dell’Allegato A della deliberazione di Arera 158/2020/R/RIF;
  • riconoscere, su istanza dell’interessato, le riduzioni della parte variabile della tariffa rifiuti, come di seguito determinate, alle categorie di utenze non domestiche che non risultino immediatamente riconducibili alle categorie di cui sia stata disposta la sospensione nei casi di per le attività riferibili ai codici ATECO indicati nelle Tabelle 1a e 1b e Tabella 2 dell’Allegato A della deliberazione 158/2020/R/RIF;
  • riconoscere, su istanza dell’interessato, le riduzioni della parte variabile della tariffa rifiuti, come di seguito determinate, alle categorie di utenze non domestiche che non risultino immediatamente riconducibili alle categorie Tari, per le attività riferibili ai codici ATECO indicati nelle Tabella 3 dell’Allegato A della deliberazione di Arera158/2020/R/RIF;
  • secondo le quantificazioni indicate nella tabella sottoindicata alle utenze suddivise per le categorie statuite dal D.P.R. 158/99:

RIDUZIONI da applicare in percentuale sulla quota annua

QUOTA VARIABILE

CAT.DESCRIZIONE CATEGORIA DI ATTIVITA’% riduzione solo obbligatori Arera% riduzione su base annua deliberata dall’Ente
01MUSEI, BIBLIOTECHE, SCUOLE, ASSOCIAZIONI, LUOGHI DI CULTO25%25%
02CINEMATOGRAFI E TEATRI25%N.P.
03AUTORIMESSE E MAGAZZINI SENZA ALCUNA VENDITA DIRETTA
25%
04CAMPEGGI, DISTRIBUTORI CARBURANTI, IMPIANTI SPORTIVI25%25%
05STABILIMENTI BALNEARI
N.P.
06ESPOSIZIONI, AUTOSALONI15%40%
07ALBERGHI CON RISTORANTE
N.P.
08ALBERGHI SENZA RISTORANTE
40%
09CASE DI CURA E RIPOSO
0%
10OSPEDALI
0%
11UFFICI, AGENZIE
25%
12BANCHE E ISTITUTI DI CREDITO, STUDI PROFESSIONALI
0%
13NEGOZI ABBIGLIAMENTO, CALZATURE, LIBRERIA, CARTOLERIA, FERRAMENTA E ALTRI BENI DUREVOLI
40%
14EDICOLA, FARMACIA, TABACCAIO, PLURILICENZE0%
15NEGOZI PARTICOLARI QUALI FILATELIA TENDE E TESSUTI, TAPPETI, CAPPELLI E OMBRELLI, ANTIQUARIATO25%40%
16BANCHI DI MERCATO BENI DUREVOLI25%65%
17ATTIVITA’ ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE: PARRUCCHIERE, BARBIERE, ESTETISTA25%65%
18ATTIVITA’ ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE: FALEGNAME, IDRAULICO, FABBRO, ELETTRICISTA40%
19CARROZZERIA, AUTOFFICINA, ELETTRAUTO25%
20ATTIVITA’ INDUSTRIALI CON CAPANNONI DI PRODUZIONE25%
21ATTIVITA’ ARTIGIANALI DI PRODUZIONE BENI SPECIFICI25%
22RISTORANTI, TRATTORIE, OSTERIE, PIZZERIE, PUB65%
23MENSE, BIRRERIE, AMBURGHERIEN.P.
24BAR, CAFFE’, PASTICCERIA65%
25SUPERMERCATO, PANE E PASTA, MACELLERIA, SALUMI E FORMAGGI, GENERI ALIMENTARI0%
26PLURILICENZE ALIMENTARI E/O MISTEN.P.
27ORTOFRUTTA, PESCHERIE, FIORI E PIANTE, PIZZA AL TAGLIO0%
28IPERMERCATI DI GENERI MISTIN.P.
29BANCHI DI MERCATO25%
30DISCOTECHE, NIGHT CLUB25%N.P.

MODULISTICA

ARERA – SEZIONE INFORMATIVA

Nessun messaggio

GESTIONE DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E SPAZZAMENTO

La gestione del servizio di raccolta, trasporto, spazzamento e lavaggio delle strade è stata affidata dal Comune alla propria Società in house:

AEMME Linea Ambiente S.r.l.
C.F. e P.IVA n. 06483450968
Sede Legale: Via Crivelli n. 39, 20013 Magenta (MI)
Sedi operative/amministrative:
– Via per Busto Arsizio, 53 – Legnano (MI);
– Via Romolo Murri, 11 – Magenta (MI).

Di seguito i contatti per informazioni e richieste riguardanti il servizio di igiene urbana e di spazzamento e per l’invio di segnalazione di disservizi e reclami:

Per ogni informazione inerente i servizi svolti da Aemme Linea Ambiente cliccare qui

Torna all'inizio dei contenuti