CORONAVIRUS: Aggiornamento del Sindaco del 15/11/2020

Notizie, Coronavirus    16/11/2020

Anche oggi, purtroppo le notizie non sono buone. Ieri ho appreso del decesso di un nostro concittadino ricoverato in ospedale. Ho contattato i familiari a cui ho manifestato le condoglianze mie e di tutta la comunità.

Il numero dei casi positivi alla data di ieri 15/11/2020, sale a 149 (+23 nuovi casi in 5 giorni) di cui 16 ricoverati in ospedale; 175 sono i concittadini in quarantena e permangono in isolamento fiduciario.

In questi giorni sono 12 le persone positive che hanno ricevuto l’esito negativo del tampone di controllo. Auguriamo a loro un buon ritorno alla normalità e a tutti i gli altri, soprattutto a chi è ricoverato in ospedale, rivolgiamo un grande augurio per una rapida guarigione.

Continuiamo ad essere prudenti e usare tutte le cautele che ben conosciamo quali indossare sempre la mascherina nei luoghi pubblici e all’aperto, evitare assembramenti, rispettare il distanziamento e lavarsi o igienizzarsi spesso le mani.

Non usciamo se non per motivi di salute, lavoro e di reali necessità. chiediamoci sempre se è proprio indispensabile o posso aspettare e uscire qualche volta in meno.

Per quanto riguarda la spesa, il Governo chiarisce che ci si può recare in un comune confinante se c’è risparmio. Questa è la FAQ pubblicata:

“Posso fare la spesa in un comune diverso da quello in cui abito?

Gli spostamenti verso comuni diversi da quello in cui si abita sono vietati, salvo che per specifiche esigenze o necessità. Fare la spesa rientra sempre tra le cause giustificative degli spostamenti. Laddove quindi il proprio comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti che dovranno essere autocerficati“.

Teniamo alta la nostra attenzione perché siamo in piena emergenza.

Ricordiamoci sempre che dobbiamo essere tutti parte della risoluzione del problema e non il problema.

Torna all'inizio dei contenuti