CORONAVIRUS: aggiornamento del Sindaco 9/11/2020 e importante nota Prefettura

Notizie, Coronavirus, Notizie    9/11/2020

Cari concittadini, anche oggi, purtroppo le notizie non sono buone. Ieri abbiamo avuto il decesso di un nostro concittadino ricoverato in ospedale. Ho contattato i familiari a cui homanifestato le condoglianze mie e di tutta la comunità.
Il numero dei casi positivi a ieri, 8 novembre, sale a 122 di cui 10 ricoverati in ospedale. I concittadini in quarantena sono invece 126 e permangono in isolamento fiduciario.3 persone che erano positive hanno avuto l’esito negativo del tampone di verifica ed altre 28 personehanno terminato il periodo di quarantena.

Buona notizia, oggi 5 classi della scuola dell’infanzia hanno ripreso le attività in presenza.


⚠️NOTA DELLA PREFETTURA⚠️
Sabato 7 novembre 2020, a seguito dei numerosi quesiti posti sul DPCM, è pervenuta dalla Prefettura la nota che vi riporto.
La nota precisa che gli spostamenti per la spesa e per l’acquisto degli articoli previsti nel DPCM deveavvenire sempre nel proprio comune e solo qualora l’offerta non sia sufficiente o non siadisponibile, ci si possa recare nei comuni confinanti o comunque nel comune più vicino, rispettando sempre ilcriterio di contiguità territoriale. (vedi pag. 2 e 3 della nota prefettizia che potete trovare sul sitoweb comunale e qui riportata).
Tale criterio è esteso anche ai servizi alla persona, qualora il servizio richiesto non sia presente onon sia sufficiente nel proprio territorio comunale.
Ripeto nuovamente che siamo entrati in un periodo di emergenza.Il momento è molto serio e grave, dobbiamo tutti assieme stringere i denti in questo periodo erispettare scrupolosamente le norme, consapevoli che il periodo può solo allungarsi se non lerispettiamo.
Continuiamo ad essere prudenti e usare tutte le cautele che ben conosciamo quali indossaresempre la mascherina nei luoghi pubblici e al chiuso e all’aperto, evitare assembramenti, rispettare ildistanziamento e lavarsi o igienizzarsi spesso le mani.
Credo che i numeri sopra riportati siamo molto esplicativi. Non usciamo se non per motivi di salute, lavoro e di reali necessità.
Teniamo alta la nostra attenzione e ricordiamoci sempre che dobbiamo essere tutti parte della risoluzione del problema e quindiessere responsabili e prudenti nei nostri comportamenti.

Torna all'inizio dei contenuti