IL DISTRETTO DEL COMMERCIO “ALTO MILANESE” E’ DISTRETTO DI ECCELLENZA

Notizie, Notizie, Servizi alle imprese    19/12/2022

Nel novembre 2021 Regione Lombardia ha ufficialmente riconosciuto il Distretto del Commercio “Alto
Milanese” a cui aderiscono i Comuni di Inveruno (capofila), Arconate, Bernate Ticino, Buscate, Cuggiono e Magnago.
L’approvazione da parte dell’istituzione regionale è stata immediata, del 15 novembre dello scorso anno, a
certificare la bontà di un progetto di rilancio del tessuto commerciale locale e di nuove modalità di fare rete
nel territorio.
Ulteriore prova della validità della strada intrapresa è pervenuta nei giorni scorsi quando si è appreso che il
progetto presentato dal distretto dell’Alto Milanese al bando “Sviluppo dei Distretti del Commercio 2022-
2024” si è posizionato al 10° posto sui 151 presentati e le iniziative proposte sono state interamente
finanziate. Regione ha riconosciuto il progetto presentato dal Distretto come eccellenza ed ha concesso un
contributo 630 mila euro, compreso 200mila euro del bando per le imprese.

Il Distretto dedica particolare attenzione all’erogazione di servizi comuni attraverso una serie di interventi
rivolti sia alle imprese che ai consumatori (anche per target specifici di destinatari come giovani e anziani)
con un investimento complessivo superiore a 100 mila euro (circa l’8% del totale), di cui il 70% per la
realizzazione della piattaforma web delle imprese del Distretto, il rimanente 30% per azioni di sistema
servizi di accompagnamento alla transizione di digitale, di informazione e formazione delle imprese
unitamente all’intervento di educazione digitale per i cittadini.

A completamento del progetto il Distretto intende intervenire sul tema del riuso degli spazi commerciali
sfitti
attraverso un’azione pilota e ricerca-azione che prevede la mappatura dei locali sfitti, l’attivazione di
un tavolo tematico con gli operatori (proprietari, agenzie immobiliari, imprese, nuove imprese/investitori)
per l’elaborazione di un piano di intervento, l’analisi di casi di successo e best practices, la creazione banca
dati online per “matching” della offerta/domanda di spazi sfitti, l’analisi di misure urbanistiche e/o fiscali
volte a facilitare il riuso degli spazi e presidiare la qualità degli spazi urbani.
Crediamo sia una bellissima notizia per i commercianti perché il progetto punta a valorizzare le nostre
attività
e il nostro paese con una prospettiva a medio e lungo termine, ma con interventi
immediati. Essersi aggiudicati anche 200 mila euro che saranno messi a bando per le attività commerciali è
poi un risultato importante che potrà dare un sostegno concreto in un momento caratterizzato da molte
incertezze. 

In particolare per il Comune di Cuggiono, è previsto il finanziamento di 74.575,70 che sarà destinato alla
riqualificazione funzionale di piazza mercato.
Il bando comunale per i negozianti sarà pubblicato nei primi mesi del prossimo anno e darà la possibilità
alle attività commerciali di vedersi finanziati fino al 50%, per un massimo di 5.000 Euro, interventi
strutturali e di ammodernamento quali per esempio: realizzazione di opere edili, ammodernamento
impianti, acquisto di arredi, macchinari, attrezzature, computer, licenze ecc…

E’ una grande soddisfazione che condividiamo con ConfCommercio, con la Camera di Commercio e con i
partner che hanno collaborato alla realizzazione del progetto. Siamo orgogliosi che la nostra
proposta sia stata apprezzata e siamo felici di poter dar seguito ai buoni propositi: in questi mesi abbiamo lavorato intensamente per rilanciare il Distretto e valorizzare il commercio.

Sono sicuro che potremo dare ulteriore impulso nel breve e nel medio periodo.

Sindaco Giovanni Cucchetti

Torna all'inizio dei contenuti