VINTO IL BANDO CHE FINANZIA IL PASSAGGIO AL CLOUD

Notizie    19/09/2022

Il Comune di Cuggiono, nel mese di maggio, ha partecipato all’avviso pubblico finanziato dal PNRR denominato “Abilitazione al Cloud per le Pubbliche Amministrazioni Locali”.

Grazie alla determinazione dell’Amministrazione, alla prontezza e al lavoro degli Uffici, possiamo dire, con soddisfazione, che la candidatura del nostro comune è stata finanziata pochi giorni fa con il decreto n. 28-2/2022 per un importo pari a 121.992,00 euro.

Il contributo forfettario ricevuto, è stato determinato in funzione del numero degli applicativi che saranno trasferiti sul cloud e della classe demografica di appartenenza del comune di Cuggiono.

L’investimento è volto a facilitare il passaggio dei dati di tutti i servizi erogati in tutte le loro forme dai propri server al sistema cloud, comprendendo le attività di accertamento, pianificazione della migrazione, esecuzione e completamento della migrazione e la formazione all’utilizzo della nuova piattaforma informatica.

Il finanziamento permetterà quindi di rispettare quanto richiesto dalla normativa nazionale per tutte le amministrazioni pubbliche e servirà ad aumentare l’efficienza dei sistemi, rendendoli più impermeabili a guasti, a possibili intrusioni esterne e garantendo una maggiore sicurezza nella conservazione dei dati dell’ente ed un costante aggiornamento delle piattaforme hardware e software utilizzate.

Nel rispetto delle tempistiche dettate dal PNRR, il passaggio definitivo al Cloud dovrà svolgersi entro i prossimi 24 mesi.

E’ indispensabile puntare sulla digitalizzazione per perseguire politiche di sviluppo credibili e concrete. La transizione al digitale è un aspetto che sarà centrale nei prossimi anni, per questo abbiamo partecipato anche ad altri bandi finanziati dal PNRR dei quali siamo in attesa di riscontro.

E’ un processo complesso, ma necessario in quanto favorisce l’utilizzo delle ultime tecnologie per agevolare cittadini e aziende nella fruizione dei servizi pubblici.

Quello del Cloud è solo uno degli aspetti del piano di digitalizzazione intrapreso dall’ente che ha già visto l’implementazione di diversi servizi digitali accessibili ai cittadini ed aziende da pc o da dispositivi mobili, con autenticazione SPID/CIE come ad esempio il servizio PagoPA, il servizio di comunicazioni tramite l’AppIO, lo sportello delle attività produttive (SUAP), lo Sportello Unico Digitale Edilizia (SUED) e il rilascio di una serie di certificati digitali.

Torna all'inizio dei contenuti